29 Dic 2015

Attestato di rischio

0 Comment

L’istituto di vigilanza delle assicurazioni (IVASS), ai sensi dell’art.134 del Codice delle Assicurazioni (decreto legislativo n.209/2005) con il Regolamento n.9 del 19/05/2015, ha disciplinato la sostituzione del documento cartaceo Attestato di Rischio con le informazioni memorizzate in apposita banca dati elettronica sotto il controllo dell’istituto IVASS.

La dematerializzazione degli attestati di rischio partirà dai contratti in scadenza dal 1° luglio 2015.

Pertanto l’attestato di rischio non verrà più trasmesso come documento cartaceo e spedito a casa ma sarà a disposizione, consultabile sul sito della propria compagnia assicurativa almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza stessa.

[top]